Associazione italiana per lo studio e l'insegnamento del diritto della musica
lunedì 22 ottobre 2018

I libri

In quest'area segnaliamo e recensiamo i libri di approfondimento sul “Diritto della Musica” e sul Music Business utili alla formazione dei musicisti e degli addetti ai lavori del settore musicale attualmente in commercio.
Molti libri vengono offerti agli associati a Note Legali con uno sconto sul prezzo di copertina.
Lascia nel Forum di Note Legali i tuoi commenti sui libri e li pubblicheremo!


Isabella Longo
Rispettiamo la creatività. Manuale sul valore della musica e sui diritti dei suoi protagonisti

Una vera e propria visita guidata per i luoghi del mondo musicale attraverso i diritti che tutelano i suoi protagonisti.

Isabella Longo, coordinatrice di Emca (European Music Copyright Alliance) Italia , è l’autrice di questo manuale che si inserisce nel contesto della campagna educativa promossa in Italia da AFI (Associazione dei Fonografici Italiani), IMAIE (Istituto per la Tutela dei diritti degli Artisti Interpreti ed Esecutori) e SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) partner italiani di EMCA.

Il Manuale si indirizza specificamente al personale docente delle scuole secondarie di primo grado, destinatari finali della campagna educativa sono i giovani dai 10 ai 14 anni anche se, grazie alla semplicità espositiva, si rivela strumento utile per chiunque intenda promuoverne il contenuto educativo.
L’autrice costruisce un percorso che attraverso disegni, quiz, spunti di riflessione e giochi, conduce alla destinazione voluta: una presa di coscienza circa i valori, i diritti e i doveri che ruotano intorno al mondo musicale.

L’aspetto più originale del manuale è rappresentato dalle esercitazioni individuali e di gruppo che intervallano e chiudono i sette capitoli del libro. Le attività suggerite agli insegnanti per gli studenti seguono una logica educativa graduale basata su spunti di riflessione efficaci: l’importanza della componente creativa nella crescita individuale e collettiva, la complessità del processo creativo (quanti e quali investimenti di risorse economiche, energie creative e organizzative), come e perché la musica sia sempre presente nella nostra vita quotidiana (occasioni, momenti, divertimento e svago), quali sono le figure professionali e i costi dell’industria musicale, quali le conseguenze culturali e sociali dell’uso illegale della musica.

Con estrema semplicità l’autrice effettua una panoramica veloce ma chiara di argomenti complessi: che cosa è il diritto d’autore, perché esiste la Siae e quali sono le sue funzioni, passando poi alla spiegazione dell’altra categoria dei diritti protetti connessa agli artisti e ai produttori, alla spiegazione dei rapporti intercorrenti fra questi ultimi, cosa si statuisce in un contratto discografico e quali sono i diritti in gioco.

Un percorso didattico basato sulla visione del diritto d’autore quale sistema volto a garantire una remunerazione a chi vive della creazione di opere dell’ingegno e quindi, in sostanza, a garantire la remunerazione di un lavoro.
Ed è quasi per gioco che il giovane studente (e non solo) si trova di fronte ad una realtà già parte del proprio bagaglio culturale, ma posta in secondo piano dalle infinite possibilità di accedere alla musica in modo innovativo e semplificato.


Torna all'indice

Megaphono